girasoli-matrimonio-country-perla-carrera-visual-art-designer

IL GIRASOLE, ORIGINE E SIGNIFICATO

Durante l’estate i giorni diventano molto festivi con questo fiore catalogato come la regina dei giorni più caldi dell’anno.

Il girasole è uno dei fiori più speciali dell’estate, non solo per il suo colore ed il suo aspetto da campo, ma per il movimento che realizza da est a ovest nella ricerca del signor sole.

COSA SIMBOLEGGIA IL GIRASOLE?

Il girasole è un simbolo del Sole e simboleggia l’amore e l’ammirazione, ma anche la felicità, la vitalità, il positivismo e l’energia. Nella cultura cinese simboleggia una vita lunga e di buon auspicio.

C’è chi attribuisce al girasole un simbolismo spirituale, proprio per il suo movimento che segue la posizione del sole.

Ci sono delle religioni che danno un simbolo di quel che cerca permanentemente Dio, il divino, visto che l’astro re simboleggia Dio.

Nella mitologia greca, la ninfa Clytia si innamorò perdutamente del Dio Sole: Apollo, il quale non la corrispondeva. Clytia così muore di dispiacere, diventando un girasole che segue il sole là dove andrebbe.

ORIGINE

Il girasole proviene dal Nordamerica e Sudamerica. I semi di queste fiori servivano come alimento per gli indios, che mescolavano con fagioli e mais tenero. Il nome originale del girasole é Helianthum, che sorge da un abbinamento helios (sole) e anthos (fiore)

COLORI E FORME DEL GIRASOLE

A parte il colore giallo del girasole, che già conosciamo, esistono anche altre versioni come ad esempio quelle arancioni, rossi scuri, colore crema e marroni.

E’ il fiore perfetto per qualche d’uno che si sta sforzando di raggiungere una nuova meta e che ha bisogno di appoggio e animo, inoltre serve per decorare insieme ad altri fiori d’estate, perché riempe gli spazi e porta allegria in qualsiasi angolo con stile di campo.

LE SPIGHE

La spiga di grano nel matrimonio

Ecco un elemento interessante per i matrimoni. La spiga di grano è un’elemento che richiama all’abbondanza e alla ricchezza. Simboleggia fin dall’antichità e per molte culture la forza per affrontare i problemi e l’amore di coppia visto che augurano fortuna, prosperità e un amore fedele.

La spiga di grano simboleggia anche la resurrezione. Il grano muore e rinasce rappresentando l’inizio.

Nei matrimoni dell’antichità romana le spose portavano una corona con piccole spighe di grano, che rappresentavano la fertilità. Invece il fidanzato da parte sua aveva l’incarico di rompere dei pezzi di torta di grano cotto, sulla testa della sposa come simbolo di abbondanza. Insieme a delle noci e mandorle bagnate di miele, gli sposi consegnavano le briciole agli invitati che a loro volta le lanciavano alla fine della cerimonia per augurargli buona fortuna.